Gomito del tennista

Il gomito del tennista, noto anche come epicondilite laterale in termini medici, è un dolore all'esterno del gomito. Il dolore è dovuto all'infiammazione dei tendini che uniscono i muscoli dell'avambraccio all'esterno del gomito. Il gomito del tennista è solitamente causato da movimenti ripetitivi della mano e dell'avambraccio per un periodo di tempo più lungo. I nostri supporti possono aiutare ad alleviare il dolore e accelerare il recupero.


GOMITO DEL TENNISTA: DOLOROSO MA CURABILE
Il gomito del tennista, o epicondilite laterale, è una condizione cronica di dolore progressivo all'esterno del gomito ed è nota per essere fastidiosa da trattare. Questo di solito si verifica a causa di attività che richiedono una ripetuta estensione del polso, che alla fine danneggia i muscoli e i tendini dell'avambraccio.

I MOVIMENTI RIPETUTI E LE TORSIONI SONO CAUSE COMUNI
Vari tipi di sport con la racchetta sono una causa comune della condizione. Tuttavia, questo è anche un problema comune tra artigiani, cuochi e impiegati, e ci sono molte altre attività che possono metterti a rischio come il golf o qualsiasi altro sport che coinvolge la torsione del polso e l'uso dei muscoli degli avambracci.

 
IL GOMITO DEL TENNISTA INFLUISCE SUI MUSCOLI E SUI TENDINI
L'epicondilite laterale è più comune per le persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni e coinvolge i muscoli e i tendini dell'avambraccio che estendono il polso e le dita.L'uso eccessivo di questi muscoli alla fine crea danni che si trovano dove anche i tendini dell'avambraccio noti come estensori, attaccano i muscoli alle ossa all'esterno del gomito, che è chiamato epicondilo laterale. L'estensore radiale breve del carpo (ECRB) è il tendine che di solito è coinvolto quando si verifica un gomito del tennista: attraverso lacrime microscopiche in cui il tendine si attacca all'epicondilo laterale che può essere causato da un uso eccessivo e la posizione del muscolo che lo fa sfregare contro le protuberanze ossee, portando gradualmente il tendine nel tempo. La funzione del muscolo ECRB è quella di stabilizzare il polso quando il gomito è dritto.

LA MANCANZA DI FORZA DI PRESA E IL DOLORE SONO SINTOMI COMUNI
Alcuni dei sintomi che possono indicare che hai la condizione possono essere: mancanza di forza di presa e dolore o bruciore all'esterno del gomito. Il problema è aggravato da qualsiasi attività che coinvolge il tuo avambraccio, come lavarsi i denti, sollevare, scrivere o lavorare al computer. Uno dei motivi principali per ottenere un gomito del tennista è dovuto all'attrezzatura che viene utilizzata. Anche tecniche improprie, fumo e obesità sono fattori di rischio nella popolazione generale per lo sviluppo di questa condizione.

 

I TRATTAMENTI NON CHIRURGICI SONO GENERALMENTE SUFFICIENTI
Il decorso naturale del gomito del tennista ha un periodo di recupero da uno a due anni nell'80-90% dei casi. Anche se i trattamenti chirurgici per questa condizione hanno un alto tasso di successo, circa l'80-95% dei pazienti raggiunge un risultato positivo con trattamenti non chirurgici. Alcuni di questi comportano iniezioni di steroidi e farmaci antinfiammatori, sebbene gli studi abbiano dimostrato che la maggior parte dei casi migliora a lungo termine quando vengono fornite informazioni e consigli agronomici sulla loro condizione. Ciò potrebbe includere lo stretching o semplicemente la scelta di una racchetta più rigida / con corde più larghe, che può ridurre lo stress sull'avambraccio e può impedire il ripetersi dei sintomi. Il supporto Epi di base di Rehband o il supporto per il gomito del tennista consente ai pazienti con questa condizione di continuare le attività nonostante il dolore e l'infiammazione. Attraverso la pressione dell'ECRB e di altri tendini dell'avambraccio, questi tutori forniscono anche caratteristiche di guarigione sotto forma di calore, compressione, stabilità e sollievo dal dolore. La maggior parte dei nostri prodotti ha opzioni di regolazione individuali, che consentono un comfort perfetto.

 

Sources
- Bisset, L., Beller, E., Jull, G., Brooks, P., Darnell, R., & Vicenzino, B. (2006). Mobilisation with movement and exercise, corticosteroid injection, or wait and see for tennis elbow: randomised trial. Bmj333(7575), 939. Read article here 
- Buchanan, B., & Hughes, J. (2017). Tennis Elbow (Lateral Epicondylitis). Read article here
- Orthoinfo, Tennis Elbow (Lateral Epicondylitis). Utgiven av American Academy of Orthopaedic Surgeons (AAOS). Read article here.
- Sanders Jr, T. L., Maradit Kremers, H., Bryan, A. J., Ransom, J. E., Smith, J., & Morrey, B. F. (2015). The epidemiology and health care burden of tennis elbow: a population-based study. The American journal of sports medicine43(5), 1066-1071. Read article here.
- Spang, C., & Alfredson, H. (2017). Richly innervated soft tissues covering the superficial aspect of the extensor origin in patients with chronic painful tennis elbow–Implication for treatment? Journal of musculoskeletal & neuronal interactions17(2), 97. Read article here.

 

PRODOTTI CONSIGLIATI: